Etiopia – Al via i primi 8 accordi di finanziamento per il miglioramento delle infrastrutture idriche

Addis Abeba - Sono stati firmati il 3 febbraio scorso i primi accordi tra il Water Resources Development Fund (WRDF) e 8 Town Water Utilities (TWU), nell'ambito del programma "Urban WASH" della Cooperazione italiana. Le TWU sono aziende idriche municipali, specializzate nella gestione degli acquedotti, che possono richiedere al WRDF prestiti agevolati per la costruzione o il miglioramento delle infrastrutture. Sulla base della valutazione dei progetti, il WRDF può concedere finanziamenti a valere sulle risorse di un fondo rotativo che è alimentato con il sostegno della Cooperazione.

Il progetto “Supporto al Settore WASH nelle Aree Urbane” ha l’obiettivo di migliorare l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igenico-sanitari in 35 città dell’Etiopia, in quattro diverse regioni: Ahmara, Oromia, Snnpr e Tigray.

Il progetto è finanziato attraverso un contributo al fondo gestito dal Water Resource Development Fund, che opera nell'ambito del Ministero etiope per l’Acqua e l’Energia con lo scopo di erogare prestiti agevolati alle aziende idriche municipali per la riabilitazione e l’estensione degli schemi idrici e dei servizi igienico-sanitari urbani. Nel complesso le risorse messe a disposizione del fondo sono circa 19 milioni di euro, di cui 15 a titolo di credito d'aiuto e 3,5 a dono.

Una volta che i prestiti saranno restituiti, i fondi verranno reinvestiti in progetti simili, avviando così un circuito virtuoso e sostenibile. Il contributo della Cooperazione italiana comprende anche azioni di capacity building per le aziende idriche municipali e per i tecnici del WRDF.

Click to open a larger map

 

Posted in ITA and tagged .